Vincenzo Strino

Comunicazione Digitale

Perché “giocare sporco” non funziona in un’elezione locale

Perché “giocare sporco” non funziona in un’elezione locale

In questi ultimi anni ho imparato un po’ di cose sulle campagne elettorali locali come le comunali nei piccoli comuni o le regionali e c’è una cosa che, al giorno d’oggi, vale più di tutte.

Pianificare che il tuo avversario venga associato ad elementi negativi può essere una buona idea, ma ciò non significa che tu debba diventare il carnefice del tuo avversario. Lo so, detta così è un po’ controversa come cosa, ma adesso provo a spiegarmi meglio.

Perché in alcuni casi si può giocare sporco?

Ecco una sfortunata verità: nelle grandi campagne elettorali – tipo le europee o le politiche – dove i collegi sono molto vasti, usare termini negativi, se scelti correttamente, può funzionare. La maggior parte delle persone, quando gli viene chiesto, ti diranno che il “fango” non influenza le loro scelte, ma i risultati raccontano una storia diversa. Una campagna “negativa” ben studiata e ben eseguita può “spostare l’ago della bilancia” lontano da un avversario di diversi punti.

Il motivo per cui “giocare sporco” funziona così bene nelle grandi campagne è perché i candidati in queste elezioni sono spesso sconosciuti dalle persone a cui chiedono i voti. Molte volte, gli elettori semplicemente non hanno un’opinione su di essi in un modo o nell’altro. I migliori candidati lavorano duramente per “definire” se stessi agli elettori all’inizio della campagna; candidati meno esperti invece lasciano che siano gli avversari a definirli. Una volta che un avversario usa un termine efficace per definirti come un personaggio sgradevole o inaffidabile, è difficile cambiare la mentalità degli elettori.

Perché in altri casi NON si può giocare sporco?

In una elezione locale però, i candidati sono già conosciuti da molte persone nella comunità. In alcuni casi, hanno passato anni tra gli elettori; si diplomano alla scuola locale, lavorano negli stessi uffici dei residenti, fanno la spesa negli stessi negozi di alimentari e partecipano agli stessi eventi locali. I loro familiari, collaboratori ed ex compagni di classe vivono negli stessi quartieri. Questi candidati sono già stati “pesati”, nel bene e nel male.

Cercare di “ridefinire” il tuo avversario in una elezione locale, quindi, è spesso un compito arduo. Anche se si scoprono alcuni dettagli sgradevoli sul suo passato di cui la maggior parte dei residenti non è a conoscenza, di solito si rivela un passo falso. Quando qualcuno già pensa di conoscere bene una persona, non accetta che un altro candidato provi a fargli cambiare la sua opinione a riguardo. Se la campagna negativa che avvii è vera o meno, corri comunque il rischio di inimicarti un blocco di elettori le cui opinioni sul tuo avversario sono già scolpite nella pietra.

Soluzioni alternative allo giocare sporco

In una elezione locale, piuttosto che lanciare il fango sul tuo avversario, spesso è meglio concentrare i tuoi messaggi sulla “definizione” di te stesso. Concentrati a raccontare elementi positivi della tua storia, non elementi negativi della storia del tuo avversario. A meno che le informazioni che hai sul tuo avversario non siano criminali, probabilmente non “muoveranno l’ago della bilancia” nella tua direzione. E pure se si trovasse qualcosa su di lui che lo rende un vero criminale, forse è meglio denunciare alle autorità competenti ed evitare di farsi giustizia da soli.

Se devi diventare “negativo” nella tua campagna -nel senso di stare ad attaccare di continuo il tuo avversario- renditi “comparativo”. Concentrati sul confronto di record e posizioni politiche pertinenti. Il tuo avversario è un detentore di un incarico che ha un record di azioni ufficiali negative? Bene: spiega agli elettori perché certe azioni ufficiali che ha fatto non erano buone per i cittadini. Tu e il tuo avversario avete una visione della città (o della regione) diversa? Ottimo: confronta i tuoi piani con quelli che il tuo avversario ha sostenuto e spiega perché i tuoi sono migliori per i cittadini. Hai più esperienza rispetto al tuo avversario? Splendido: spiega come le tue esperienze ti rendono migliore per quel ruolo.

Non cedere alla tentazione di “giocare sporco” per la tua elezione locale. Se lo fai, è a tuo rischio.

Poi non dire che non ti ho avvertito.

in Gennaio 1, 2018

#Instagram

  • Allievo ufficiale pilota dell'Aeronautica militare.
Quando volavo nel vero senso della parola ✈️👨‍✈️
•
•
#tenyearschallenge
#me #strino #fly #photograph #airplane #photo #awesome #oldpic #instapic #instalove  #instacool #baby #instafollow #bestoftheday #my #funny #tweegram #photooftheday  #instasize  #throwback #tbt #igdayly #webstagram #memories
  • We can be heroes just for one day ♥️
•
•
#lovely #drum #adorable #cuddle #babies #love #instakids #larsec #infant #happy #sweet #small #kid #cuddly #instagood #toddler #beautiful #cute #igbabies #drumming #tiny #child #young #life #childrenphoto #pretty #baby #children #photooftheday #kids
  • The darkest night produce the brightest star 🌟
A quelli che continuano ostinatamente a ripetersi certe frasi tra i denti 🦏
•
•
#photograph #photobooth #photographer #photographers #strino #photographyislifee #photogrid #photoshoot #photography #photogenic #photoftheday  #photoshooting #photo #photographs  #photooftheday #photographie #photoshop #photos #lights #light
  • Da quando ho conosciuto e rincontrato persone che hanno fatto della normalità una virtù, ho capito che in quest'epoca in cui tutti vogliono essere #influencer ma pochi hanno qualcosa da dire, il silenzio è diventata la forma di comunicazione più potente di tutte.
Lontano dalle luci e dal rumore, si capisce tutto meglio
•
•
#photography #photo #photographys #photography_love #photography📸 #foto_italiane #canon #canon1300d #photooftheday
  • 🎈 COME IN UN FILM 🎈
In Sudafrica un trentenne ha percorso 25km in volo trasportato da centinaia di palloncini stando su una sedia da campeggio.
La traversata è stata ispirata dal film "Up!" in cui un vecchietto fa volare la propria casa verso il luogo in cui lui e sua moglie sognavano di andare a vivere.
Quello che non si dice del film però è che la scena più bella è all'inizio, in quei 4.28 minuti in cui si racconta la storia d'amore tra Carl ed Ellie. Se avete voglia di piangere, su YouTube la trovate come "Up - Married Life" e dentro c'è tutto: dai sogni da raggiungere un passo alla volta ai problemi che una coppia può affrontare nell'arco di una vita.
Io l'ho appena rivista ed ora non riesco a scrivere perché ho gli occhi pieni di lacrime. Mannaggia agli avventurieri sudafricani! 😪
.
#up #baloons🎈 #balloons #southafrica #fly #disney #pixar #dream #dreams #adventure #photography #photoofday #photooftheday #photo #travelgram #bestoftheday #photogram #southafrican
  • Sorriso sornione e cominciamo bene il #lunedi
•
•
.
.
#photograph #me #photographer #work #photo #photographylovers #portraitphotography #photogram #photoshoot #canonphotography #monday #strino #trabajo #travelphotography #smile #photos #photography #photooftheday #photogrid #photoshop #boy #mobilephotography
  • Ultimamente in treno ho fatto una playlist delle canzoni che mi ricordano questo periodo dell'anno fatto di rincorse, sfide da vincere, slanci e sbarchi sulla luna 🌙 🚀
L'ho chiamata "La strada verso casa" perché è il tipo di musica da fine giornata, quando ti stropicci gli occhi prima di mettere a posto i pensieri ed escludere il mondo fuori dalle cuffie.
Il link è nella bio del mio profilo ✌️
•
•
.
.
#blackandwhitephotography #photogram #me #photograph #portraitphotography #canonphotography  #photographylovers😘 #photoofday #photooftheday #photoshop #photographer #photos #travelphotography #photography #photo #photoshoot #photogrid #instaphoto #throwback #music
#musica #love
  • A Berlino hanno recuperato la camera ardente di un cimitero e ne hanno fatto un bar.
Ora io lo so che a qualcuno potrà sembrare una cosa irrispettosa e fuori da ogni regola, ma Berlino è la città dell'impossibile, tanto quanto Napoli ed è forse questa l'unica cosa che lega le due città, visto che, quando si parla di cimiteri napoletani, lo stato di degrado è talmente grande che sarebbe meglio ripristinarne il servizio di base prima di pensare a farne altro.
Il bar si chiama "21 gramm", cioè quello che alcuni sostengono sia il peso dell'anima e, visto il contesto in cui è sorto, mi sembra un nome geniale ed azzeccatissimo. 
P.s. Se qualcuno di voi si trova da quelle parti, mi faccia sapere se ci va. Io l'ho segnato tra i posti da provare la prossima volta che tornerò in città
•
•
.
.
#berlin #travel #travelpic #traveladdict #travels #berlinlove #berliner #berlingram #berlin🇩🇪 #diestadtberlin #travelers #berline #travelblog #streetartberlin #berlino #berlinbreeze #travelgram #berlinpage #berlincity #traveldiary #berlinfood #berlinstagram #berlinstyle #iloveberlin #berlinstreetart #berlinlife
  • Questa estate nel mio palazzo si è deciso di togliere tutte le piante a causa di un parassita.
Mi ero opposto allo sradicamento della 🌹 rosa che piantò mia nonna quando nacqui e che in 32 anni era diventata più di 5 metri.
Qualche settimana fa mi ha chiamato mia madre per dirmi che nello stesso punto, ad inizio autunno, era spuntata una nuova rosa che cresceva giorno dopo giorno.
Ora, io non voglio farla più lunga del solito, ma sono convinto che ci siano legami che niente e nessuno può sradicare. Né il tempo, né il veleno e neanche qualche parassita come la morte.
Mia nonna ed io abbiamo vissuto insieme per 21 anni, cioè fino a quando si è spenta 11 anni fa, ma io so che quella rosa è il suo modo per dirmi che, proprio ora che avrei bisogno della sua mano sulla mia testa, lei c'è in tutta la sua bellezza ❤️
•
•
.
.
#photography #photogrid #photos #naturephotography #photographer #photo #photoshoot #nature #photogram #rose #urban #nature_good #canonphotography #strino #grandma #family #urbannature #napoli #instaphoto #napolinstagram #photographylovers #photooftheday #filmphotography #streetphotography #photographyeveryday #photograph
  • C'è un detto che dice: "quanno o mare è calmo, ogni strunzo è marenaro". Significa che, quando le cose vanno bene, chiunque si sente capace o qualificato a dire la propria su un argomento. 
Ieri a Napoli c'è stata una mezza tempesta ed un ragazzo ha perso la vita.
A me è caduta qualche scheggia in testa, ma anche se dopo 3 ore in auto, sono comunque arrivato a casa sano e salvo.
Nel 2018 si rischia di non tornare a casa per cose del genere e tutto ciò è assurdo oltre che atroce.
Questo per dire che si dovrebbe ricominciare a parlare solo quando si sanno davvero le cose e che, magari, davanti a situazioni difficili, è meglio restare in silenzio per comprendere ed evitare ulteriori errori.
•
•
.
.
#napoli #forzanapolisempre #napoli_da #sky #napolinelcuore #napolipix #napolinstagram #sea #photooftheday #instanapoli #strino #napoliplus #photoday #napolimia #napolidavivere #napoliproject #napoli❤️ #napolistreet #forzanapoli #photographie #napoli_foto #igersnapoli #napolitano #napolitana #napoliphotoproject
  • Oggi pomeriggio me ne sono andato in giro come facevo un tempo quando ero pensieroso e la strada di notte sembrava l'unica a capirmi (sembra una cosa poetica, ma non lo è affatto).
Ho lasciato che fosse l'auto a portarmi in giro mentre provavo a rendermi conto della mia vita nuova, delle ultime due settimane vissute in apnea, delle prospettive che cambiano all'improvviso, degli obiettivi che ti sembrano sempre lontanissimi e che poi, ad un tratto, puff!, eccoli davanti al tuo naso.
Avevo bisogno di ritrovarmi come fa Forrest Gump ad un certo punto del film, solo che sono pigro e quindi, invece di correre, prendo l'auto e viaggio 🚗
•
•
.
.
#strino #instaphoto #streetphotography #naturephotography #photo #photographylovers #mobilephotography #portraitphotography #canonphotography #photogram #filmphotography #canoneos1300d #landscapephotography #architecturephotography #sky #photos #photoshoot #roadtrip #italy #photographer #travelphotography #photoshop #photogrid #photography #photooftheday #photograph
  • Perché torni a casa nel weekend?
(Ecco la risposta a questa e a tante altre domande) ❤️😍
•
•
.
.
#instalove #baby #photooftheday #loveislove #lovely #napoli #me #mylove #party #loveit #naples #love #lovehim #lovelife #igersnapoli #lovemylife #strino #truelove #larsec #babyboy #loveofmylife

Seguimi!